Alimentazione adatta al freddo per il nostro amico a quattro zampe

I cani soffrono il freddo e, durante il periodo invernale, hanno bisogno di un maggiore apporto di calorie che utilizzano per produrre l'energia termica indispensabile a mantenere costante la temperatura corporea mediante il processo della termoregolazione.
Il benessere termico è un requisito fondamentale per evitare l'insorgenza di disturbi anche di una certa gravità; il valore di tale stato fisiologico è compreso tra 15 e 25 gradi di temperatura corporea.
Al di sopra e al di sotto di tali limiti l'animale mette in atto dei meccanismi compensatori collegati al regime dietetico ed alla quantità di liquidi introdotti.
Quindi non soltanto i cani da slitta necessitano di un'alimentazione mirata alle loro esigenze, ma qualsiasi animale che si trovi ad affrontare i rigori dell'inverno.
I cani di piccola taglia e quelli a pelo corto sono maggiormente sensibili alle basse temperature, così come i cuccioli e soprattutto i soggetti anziani.

Alimentazione ideale per i mesi freddi

È importante che il cane non perda peso quando la temperatura esterna scende sotto a certi valori in quanto la massa muscolare, insieme al pelo, costituisce una barriera protettiva verso il freddo.
I mangimi consigliati per i mesi invernali devono contenere ingredienti energeticamente efficaci, come i lipidi che sono i migliori fornitori di energia e quindi di calore.
Anche la componente proteica deve aumentare per assicurare l'equilibrio tra ingredienti e non causare problemi a livello metabolico.
Quindi è consigliabile scegliere cibi contenenti elevate quantità di carne e pesce, ottime fonti di proteine nobili; tra questi ingredienti sono da privilegiare quelli a composizione più grassa, come il suino oppure i pesci grassi, ad alto contenuto di acidi grassi omega-tre ed omega-sei.
Molto utile è anche l'integrazione con cereali energetici, come i fiocchi d'avena, di segale o di mais; e naturalmente è raccomandato l'impiego di verdure ricche di minerali come rame e zinco e vitamine, soprattutto la vitamina C.

Alimentazione mirata alle esigenze dei singoli animali

Una corretta alimentazione deve essere personalizzato a seconda delle differenti esigenze del cane: i fattori che lo condizionano in misura maggiore sono la taglia e l'età.
Un esemplare che pesa oltre i 40 chili (taglia grande) ha un metabolismo del tutto diverso da quello di un soggetto di 10 chili (piccola taglia), perciò le sue necessità alimentari devono venire adattate a tali caratteristiche.
Un cucciolo ha la priorità di crescere in maniera armoniosa, senza pericolosi squilibri di sviluppo; il suo fabbisogno di nutrienti è dunque ben differente da quello di un cane adulto che ha già raggiunto il suo normopeso.
Natural Trainer ha studiato una linea di alimenti per cani mirata alle loro effettive necessità in base alla taglia ed all'età.
I mangimi che questo brand commercializza sono costituiti da materie prime di ottima qualità, senza la presenza di coloranti o conservanti artificiali, selezionate tra ingredienti garantiti a chilometro zero 100% made in Italy ed assolutamente cruelty free.
Dopo numerose ricerche in ambito nutrizionale, Natural Trainer ha realizzato una vasta gamme di mangimi con alcuni ingredienti naturali scelti in base alle due variabili della taglia e dell'età del cane.
Accanto ad un primo ingrediente di origine animale (carne fresca di manzo, pollo, tacchino, coniglio e suino oppure pesce) è stato inserito un secondo ingrediente attivo i cui estratti secchi consentono di sfruttare tutte le proprietà utili al benessere dell'animale.

– "Yucca schidigera"
Si tratta di un tubero particolarmente ricco di fibre alimentari che sono in grado di assorbire le eccessive fermentazioni intestinali prodotte dai processi digestivi del materiale proteico; impiegata nei mangimi per cani di piccola taglia, il cui accrescimento dipende da una dieta iperproteica.
– "Cicoria"
È un vegetale contenente inulina, mannanoligosaccaridi (MOS) e fruttoligosaccaridi (FOS) che favoriscono la moltiplicazione della flora batterica intestinale per garantire un corretto funzionamento dell'apparato digerente; utilizzata negli alimenti per cani di taglia media.
– "Semi di lino"
Considerati a ragione un vero "superfood", sono ricchi di omega-tre, di fibre alimentari e di peptidi bioattivi del collagene che mantengono funzionalmente attivo l'apparato osteo-articolare nei cani di grande taglia.
– "Lievito"
Con il suo elevato contenuto di vitamine, proteine, minerali ed omega tre garantisce un accrescimento armonioso ed equilibrato per il cucciolo.
– "Alga spirulina"
Si tratta di un vegetale molto ricco di acidi grassi essenziali, selenio, proteine e vitamina C, che offre un' azione rivitalizzante per il cane adulto.
– "Artiglio del diavolo"
Caratterizzato da proprietà antinfiammatorie, analgesiche ed antiossidanti, viene impiegato per aiutare l'attività dell'apparato osseo ed articolare nel cane anziano, spesso affetto da problematiche deambulatorie.
– "Fagiolo"
Questo legume riduce l'assimilazione dei carboidrati contribuendo al mantenimento del normopeso in animali tendenti all'obesità.

Miscellanea

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close