Ciaspolate sul Tarvisiano, i percorsi migliori

Molto impianti sciistici nel Tarvisio hanno dovuto chiudere i battenti a causa del Covid-19, tuttavia è possibile organizzare ugualmente delle attività all’aria aperta divertenti all’insegna dell’avventura tra i magnifici scenari friulani. Si possono ad esempio fare delle avventurose ciaspolate sulla neve, scegliendo tra i numerosi itinerari disponibili per ciaspolatori esperti o amatoriali. Il trekking invernale è un’attività sempre più diffusa che consente di ammirare le bellezze del posto e vivere un’esperienza a stretto contatto con la natura.

Dormire al Tarvisio

Organizzare ciaspolate in un’unica giornata può risultare complicato, soprattutto per chi proviene da molto lontano. Non c’è da preoccuparsi, poiché nella zona sono disponibili diverse strutture per dormire a Tarviso, dove ristorarsi dopo una faticosa ciaspolata gustando i deliziosi prodotti tipici della zona. Pernottando in una struttura è possibile organizzare diversi percorsi tra i bellissimi itinerari del Tarvisio.

Quali sono i percorsi più gettonati

L’itinerario va scelto innanzitutto secondo la propria esperienza e preparazione fisica. Alcuni percorsi sono piuttosto facili e durano al massimo un paio d’ore. Altri sono decisamente più impegnativi e possono durare tra le 6 e le 8 ore.

Uno degli itinerari più complessi, ma anche più affascinanti, è quello che si snoda da Sella Nevea ed arriva fino all’altopiano del Montasio tra paesaggi fiabeschi e vette innevate, dove respirare aria pura e vivere un’esperienza indimenticabile.

Altra zona da visitare è la valle di Riofreddo, addentrandosi nella natura selvaggia friulana tra mille sentieri dove il silenzio è rotto solo dal rumore degli animali e dagli scricchiolii della neve che cade dagli alberi.

Chi preferisce escursioni brevi e non troppo impegnative può scegliere il percorso di Beisner Track lungo la Piana di Valbruna, lungo 3,5 chilometri e percorribile in un’ora. In alternativa c’è la pista di Piancavallo, lunga circa 6 chilometri per un cammino di 2 ore.

Le bellezze naturali del Tarvisio

Ciaspolando tra questi magnifici scenari è d’obbligo visitare i laghi di Fusine di Predil. I laghi di Fusine, di origine glaciale, sono tra i luoghi più affascinanti dell’intera regione. Il giro dei due laghi, collegati da comodi sentieri, è l’itinerario più gettonato della zona.

Altrettanto affascinante è il lago del Predil che sorge in tutta la sua maestosità tra le Alpi Giulie. Qui si possono ammirare altre bellezze culturali come il museo storico militare delle Alpi, il monumento in memoria della catastrofe dell’8 gennaio 1910 e la vecchia chiesa di Cave del Predil.

Sledge dog, una simpatica alternativa al trekking invernale

Chi cerca qualcosa di alternativo può rivolgersi alla Scuola Internazionale di sledge dog nel Tarvisiano, dove lasciarsi trasportare tra i panorami mozzafiato friulani su una slitta trainata dai cani siberiani husky.

Friuli Venezia Giulia

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close